_center

Forma 8
Forma 9
18 ottobre 1987 - (In 5 parti) Video inediti del 1° premio Leone D'Argento. Tra questi un monologo di Ignazio Buttitta. Sull'argomento alla sezione "comuni" si potrà vedere altro materiale. PDF Stampa E-mail

18 ottobre 1987 – In questa pagina del portale  proponiamo (1^ di 5 parti) un filmato d’archivio realizzato nel corso della prima edizione  del Premio Leone D’Argento il cui contenuto doveva essere utilizzato durante i servizi del tg il Triangolo. Si tratta di quelle che in gergo si definiscono immagini “sporche” per i montaggi video. Praticamente, una parte delle immagini sono da considerare inedite. Inedito, da conservare nella memoria, il monologo del "cantastorie" siciliano Ignazio Buttitta, ripreso integralmente grazie alla sensibilità dell’operatore di ripresa. La peculiarità delle riprese non ci consente di assegnare nomi e cognomi anche a personaggi allora considerati “minori” rispetto alla manifestazione, pertanto, se qualcuno dovesse essere in grado di segnalarci i nomi che non sono citati farebbe cosa gradita permettendo di colmare lacune di questo tipo. Per fare un esempio ci piacerebbe sapere chi sono le promettenti bambine al pianoforte e se sono riusciti a proseguire gli studi musicali visto che oggi sono donne adulte. Nel primo filmato si vedranno chiamare  da Pippo Pattavina alla ribalta del Polivalente di Piano dell’Aquila di Carlentini, i fratelli Giuseppe e Salvatore  Fanciullo (da muratori divenuti costruttori) premiati dall’assessore provinciale Mario Battaglia. Si vedrà anche l’eclettico artista Alfio Caltabiano ricevere un riconoscimento.

18 ottobre 2011 –  (2^ parte di 5) Al premio Leone D’argento di Carlentini, ideato da Gaetano Gimmillaro viene chiamato da Pippo Patavina  il presidente della Provincia  di Siracusa, Mario Genovese, per consegnare la targa premio per l’altruismo e l’amicizia di Adelfio, verso un  coetaneo, Alfio Ira, diversamente abile divenuto inseparabile. Le motivazioni del premio, saranno lette dal professor Paolo Bombaci. Ricordiamo che si tratta di filmati d’archivio accantonati come “girato sporco” e che altri servizi sullo stesso evento culturale si trovano nella sezione “comuni”.

18 ottobre 1987 –  (3^ parte di 5) Un monologo del grande Ignazio Buttitta, l’ultimo cantastorie siciliano, è la chicca più preziosa che in questo filmato si vedrà. Si tratta di un vero inedito casualmente recuperato, che ha valore storico e culturale. Nel premiare Buttitta, il Leone D’Argento, nella sua prima edizione, usciva dal contesto familiar-campanilistico. Un uomo che si spendeva a difesa dei valori linguistici siciliani, che  sicuramente sarà ricordato anche per quanto si sentirà qui affermare.

18 ottobre 1987  (4^ parte di 5)  Anche l’artista teatrale carlentinese più bravo (almeno a quel tempo) Gianni Anzalone meritava - secondo Gaetano Gimmillaro - un riconoscimento nella prima  edizione del Leone D’Argento di Carlentini. Nel filmato si sentirà Anzalone declamare. Inoltre lo stesso Gaetano Gimmillaro riceverà il premio per il suo impegno e la dedizione al giornalismo locale, peccato che di quest'ultima parte non è stata registrata la traccia audio.

Per completezza di conoscenza sull’argomento, si rimanda al filmato connesso che si trova postato nella sezione “comuni”, e dove si potrà sentire l’intervista a Gaetano Gimmillaro.

18 ottobre 1987  (5^ ultima parte )  Intervista a Gianni Anzalone, noto artista carlentinese premiato, tra gli altri,  al primo Leone d’Argento di Carlentini. A porre le domande sarà Emanuele Fazio (nella sezione “comuni” si vedrà intervistare anche altri premiati al Leone D’Argento).

 
Forma 6 copia 3
Forma 7 copia 3
Forma 6 copia 2
Forma 7 copia 2
Forma 6 copia
Forma 7 copia
Forma 6
Forma 7
banner1
banner2
banner3
Oggetto vettoriale avanzato cop
TV